Diritti dei carcerati: anche Alghero avrà il garante

octubre 31, 2022|,

“L’istituzione di un Garante dei detenuti è un obiettivo di civiltà necessario, a supporto della riabilitazione dei detenuti e a tutela e per la valorizzazione del sistema carcerario nel suo complesso. – così il Sindaco Mario Conoci ha aperto la conferenza stampa tenutesi questa mattina nella sala conferenze della Fondazione Alghero alla quale hanno partecipato i Consiglieri Comunali Christian Mulas e Mimmo Pirisi – Il primo cittadino dopo aver ringraziato la Direttrice ed il Comandante degli agenti di polizia penitenziaria della casa di reclusione di Alghero per il lavoro svolto ed aver fatto diventare un modello l’istituto di pena da loro guidato, ha ripreso i contenuti dell’ordine del giorno approvato all’unanimità dal Consiglio Comunale annunciando che anche Alghero avrà a breve un Garante dei Detenuti.

«La pena non deve essere fine a se stessa e non può avere esclusivamente finalità punitive ma piuttosto consentire la completa riabilitazione sociale dei detenuti.» – ha invece dichiarato il Consigliere Comunale Mimmo Pirisi.

«Un obbiettivo che ha trovato d’accordo maggioranza e opposizione in modo trasversale e senza distinzione di sorta – ha sottolineato il Consigliere Comunale Christian Mulas, Presidente della Commissione consiliare Sanità – Una figura di mediazione che può essere utile per prevenire situazioni di disagio nel mondo carcerario che a volte sfociano in gesti estremi. A breve la parola passerà nuovamente al Consiglio Comunale che dovrà nominare il Garante scegliendo in base ai requisiti professionali richiesti ed anche in base all’esperienza ed alla conoscenza della complessa e complicata realtà delle case di pena.» – chiude Mulas.

Fonte: Comune di Alghero

Share this Post: